Sei qui: Home Notizie

Programma Operativo Nazionale - Ambienti digitali

10.8.1.A3-FESRPON-PI-2015-417 Ambienti digitali: connessione per la diffusione e la qualità della didattica e dell'informazione

Questo progetto è finalizzato alla realizzazione di ambienti digitali facilmente accessibili e alla diffusione delle buone pratiche didattiche e gestionali. Ciò avviene tramite la diffusione di una cultura della classe aperta, della didattica inclusiva e dell'uso ottimale e sicuro di tutti gli spazi. In quest'ottica, una efficace digitalizzazione degli ambienti didattici e di quelli dedicati alla diffusione e alla gestione delle informazioni consente di razionalizzare tempi e risorse, poiché permette all'utenza interna ed esterna di svolgere in modo semplice e a a scuola attività che spesso richiedono la compresenza di varie competenze. Sul territorio dell'IC Gozzi Olivetti, va sottolineato, le possibilità di accedere alla connettività pubblica scarseggiano: è un territorio molto ampio e diverso, con un tasso di urbanizzazione e demografico molto vario e con scarsa presenza di attività terziarie accessibili alla cittadinanza. In questo, le nostre sette scuole possono offrire al territorio veri e propri presidi accessibili in sicurezza per tutte le attività connesse al mondo scolastico, dell'educazione e della cittadinanza attiva in generale.

Programma Operativo Nazionale - Competenze di base


 

Il Programma Operativo Nazionale (PON) del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, intitolato “Per la Scuola - competenze e ambienti per l’apprendimento”, finanziato dall'Unione europea, contiene le priorità strategiche del settore istruzione e ha una durata settennale, dal 2014 al 2020.
Al 30 aprile 2018 l'IC Gozzi-Olivetti ha conseguito i finanziamenti del PON FESR per la realizzazione del cablaggio wireless delle scuole e per la realizzazione degli Ambienti digitali, nonché i fondi PON FSE per l'inclusione sociale.

Secondaria: iniziano per le prime le lezioni di pattinaggio

Gli insegnanti di Scienze Motorie comunicano alle famiglie che a a breve (la data verrà comunicata tramite diario) inizieranno con tutte le classi prime le lezioni di pattinaggio del progetto "A scuola per sport" della Città di Torino.
Il progetto prevede 10 lezioni con istruttore specializzato che si svolgeranno durante le ore di educazione fisica e alla presenza dell'insegnante di Scienze Motorie.
I pattini vengono forniti dalla scuola ma tutti i possessori di pattini personali sono invitati a portarli a scuola e utilizzarli per la durata del corso.

E' consigliato che tutti gli allievi partecipino alle lezioni con un caschetto (quelli da bicicletta  vanno benissimo) e indossino un paio di calze di cotone alte (sopra la caviglia)

Sottocategorie