Sei qui: Home POF

Piano dell'Offerta Formativa


L’Istituto Comprensivo Statale “Gozzi – Olivetti” di Torino, sito sul territorio della Circoscrizione 7 (Aurora – Vanchiglia – Sassi - Madonna del Pilone), forma e prepara i propri alunni accompagnandoli dalla scuola dell’infanzia (tre anni) fino alla classe terza della Secondaria di I grado (quattordici anni), anno in cui termina, con un Esame di Stato, il primo ciclo di istruzione.

 

Essere una scuola pubblica nell’attuale situazione sociale ed economica è una sfida interessante. E’ una sfida perché i responsabili delle politiche economiche di questo Paese hanno deciso, ancora una volta, di ridurre le risorse destinate all’istruzione pubblica; sono state individuate aree specifiche nelle quali - finalmente - si è investito in progetti innovativi ma, al tempo stesso, è stata diminuita la spesa per interventi essenziali ai fini didiattici.  E’ interessante perché, a seconda dei principi a cui il Collegio Docenti di ogni scuola si ispira, ogni istituto scolastico decide come investire le risorse rimaste a disposizione, incluse quelle reperite sul territorio, ed è perciò responsabile dei risultati ottenuti a fronte degli obiettivi di partenza.

 

Tutte le componenti dell’Istituto, dalla dirigenza ai collaboratori, dai docenti agli assistenti amministrativi, sono consapevoli della crisi economica mondiale e delle sue ricadute più immediate sul territorio: immigrazione, nuove povertà, disagio sociale non mancano neppure nella nostra zone, estesa e variegata. Pensiamo perciò che sia fondamentale dare ai più giovani ogni possibile opportunità di sviluppare le competenze necessarie a orientarsi, vivere e lavorare nel mondo contemporaneo come cittadini consapevoli, critici e responsabili.  La nostra scuola considera indispensabile lavorare per un progetto comune che mira a ridurre la dispersione scolastica, includere tutti nella progettazione e nell’azione educativa, aumentare la capacità di lettura dei giovani,  gettare le basi per la capacità di formarsi continuamente durante tutto il corso della vita. Solidarietà, inclusione, cultura e acquisizione dei valori autenticamente democratici sono i pilastri del nostro progetto educativo, insieme alla coltivazione dei talenti e delle eccellenze che da sempre contraddistingue la nostra scuola.


 

Si tratta di un compito difficile che richiede una combinazione di elementi: una progettazione ambiziosa e capace di guardare sempre al futuro, la volontà di valorizzare il lavoro e l'impegno di tutti, la capacità di gettare uno sguardo oltre gli ostacoli imminenti e "pensare in grande" agendo sul piccolo. Un percorso del genere presuppone una predisposizione alla collaborazione e alla progettazione tra i docenti dei tre ordini di scuola e una buona capacità di sinergia con il territorio e  le famiglie.

 



Nel corso degli oltre quindici anni di vita del nostro Istituto Comprensivo abbiamo coltivato entrambe le attitudini, raggiungendo alcuni obiettivi importanti. La crescita dei ragazzi e delle ragazze è inoltre accompagnata da figure di riferimento che mantengono vivo - grazie al dialogo e al confronto professionale - un sostanziale accordo sui punti essenziali dell’educazione e della formazione, e sono pertanto capaci di aiutare gli allievi a decidere del proprio futuro e orientarsi in un mondo che presenta molti rischi e poche certezze.

Infine, gli alunni e le alunne della nostra scuola vivono serenamente ogni passaggio all’ordine di scuola successivo, perché conoscono l’ambiente e i criteri ispiratori dell’Istituto Comprensivo, oltre che i compagni e i docenti, grazie ai numerosi progetti di accoglienza e continuità.
 
 
La definizione ufficiale di Piano dell'Offerta Formativa è contenuta nel DPR 275/99 (Regolamento dell'Autonomia delle istituzioni scolastiche) all'art. 3 comma 1 "Il Piano è il documento fondamentale costitutivo dell'identità culturale e progettuale delle istituzioni scolastiche ed esplicita la progettazione curricolare, extracurricolare, educativa ed organizzativa che le singole scuole adottano nell'ambito della loro autonomia"
 
Il Piano dell'Offerta Formativa è quindi la carta d'identità della scuola: illustra le linee distintive dell'Istituto, l'ispirazione culturale-pedagogica che lo muove, la progettazione curricolare, extracurricolare, didattica e organizzativa delle sue attività. La scuola realizza il proprio POF facendo riferimento alle risorse interne (tradizione culturale, professionalità, partecipazione) e a tutte le forme di collaborazione e integrazione con i vari soggetti del territorio.
 
Qui potete consultare il nostro POF insieme agli allegati.

Le fotografie pubblicate in questa pagina sono tratte da una raccolta de "la Stampa" di Torino.